Salvador Dalì e Chupa Chups

Le opere di Salvador Dalì sono tante e ci sono anche alcune che vediamo molto spesso in giro ma che minimamente ci saremmo immaginati fossero state scaturite da un'idea geniale del famoso artista surrealista dai baffi bizzarri come Dalì. In questo caso parliamo di uno dei disegni di Salvador Dalì più diffusi degli ultimi trent’anni, quello del famoso Lollipop “Chupa Chups”.
chupa-cups Il Chupa Chups nasce nel 1958 dall’idea di Enric Bernat, un imprenditore catalano di lunga tradizione dolciaria, che diede questa nuova forma sferica al Lollipop (il classico lecca-lecca a disco). Nel 1961 registrò ufficialmente il marchio Chupa Chups dando anche una chiara identità visiva al brand. Essendo amico di Salvador Dalì nel 1968, chiese al pittore surrealista di occuparsi del restyling del logo, e in pochissimo tempo, come era suo solito fare nel trovare un'idea geniale, durante una cena, su un foglio di giornale iniziò a disegnare prendendo così forma un'altra opera di Salvador Dalì, un logo che conosciamo tutti, la margherita gialla dai contorni rossi, un mix di simboli legati al contesto culturale degli anni ’70: i figli dei fiori, l’allegria e la spensieratezza, la voglia di cambiamento e l’esaltazione della giovinezza. 

Image
Novecento s.r.l.s.
specializzato in opere di Salvador Dalì
Policy
Chiudi
Image